SAUSAGE WALK, pronti? via!

Lei è Nanà e dal suo profilo Facebook ci fa sapere di essere felice. Perché ?!? Perché finalmente ricomincia la Sausage Walk Italia! Il serpentone di bassotti si rimette in marcia, anche per aiutare la nostra Associazione, da sempre Charity Partner dell’evento italiano più entusiasmante. Vedere tanti, tantissimi bassotti sfilare tutti insieme in un caleidoscopio di colori, peli e taglie diversi è proprio una cosa da non perdere. La passeggiata, che lo ricordiamo è gratuita, e che raccoglie fondi grazie a una parte della vendita di t-shirt, papillon e medagliette Funky DoG proposte da Mobility Brands, è sempre coordinata da Paola e Antonella del gruppo fb ‘I bassotti di Milano’ e realizzata grazie all’infaticabile impegno dei volontari locali. Un modo per stare insieme, con le dovute precauzioni imposte dal momento epocale, magari dando un volto a cari amici fino a quel momento solo virtuali.

Domenica 5 settembre inizia Roma e ci si troverà a Villa Pamphilj alle ore 10,00; l’ingresso è quello da Via Vitellia 104 all’altezza della Piazzetta del Bel Respiro.

Nanà consiglia le SWI!

Ecco il calendario delle altre tappe:

SAUSAGE WALK 2021

DOM, 5 SET ALLE ORE 10:00 UTC+02Sausage Walk Italia – Roma

DOM, 12 SET ALLE ORE 10:30 UTC+02Sausage Walk Italia – Torino

DOM, 19 SET ALLE ORE 10:30 UTC+02Sausage Walk Italia – Udine

DOM, 26 SET ALLE ORE 10:30 UTC+02Sausage Walk Italia – Sassari

DOM, 3 OTT ALLE ORE 10:30 UTC+02Sausage Walk Italia – Peschiera Del Garda

DOM, 10 OTT ALLE ORE 10:30 UTC+02Sausage Walk Italia – Bologna


A Roma Lush sostiene AssBPP

In occasione della Giornata Internazionale del Cane, il 26 Agosto 2021, inizia una settimana di collaborazione tra i negozi romani Lush di Termini, Corso e Trevi a sostegno del Rescue della nostra Associazione e specificatamente della Nursery. La formula “magica” è ormai nota, in negozio si potrà acquistare la Charity Pot, una fantastica crema mani e corpo, disponibile in tre misure, tra cui una solida, comodissima da portare sempre con se. Con la continua disinfezione delle mani, averla a portata di… mano sarà un vero toccasana per la pelle. I bassotti fanno il tifo per questa bella iniziativa e hanno sorteggiato Dante, il cioccolatino operato di ernia, per interpretare l’immagine per l’evento. Alla fine il nostro testimonial sul set fotografico ha cercato di mangiarsi le fette di cetriolo… La partecipazione dell’Associazione, per la doverosa prudenza, non sarà in negozio, ma online e Giovedì pomeriggio intorno alle 17,00 ci sarà una diretta Instagram dove la clientela del negozio Lush di Via del Corso potrà soddisfare le curiosità in merito a questa meravigliosa razza e a tutte le attività di Bassotti… e Poi Più ODV.


Un giorno da cani

Essere un’Associazione a livello nazionale, con soci e supporter distribuiti lungo tutto lo Stivale ha i suoi vantaggi. Però. Ecco il classico però: è difficile riuscire a riunire “tutti” per un evento reale o virtuale che sia, specialmente di domenica. C’è chi preferisce collegarsi la mattina e chi al pomeriggio per seguire le notizie e le novità proposte in rete e chi invece vuole solo stare all’aria aperta con il proprio beniamino per fare una bella passeggiata. Domenica 16 maggio ci proverà Mylandog a soddisfare ogni esigenza non solo dei bassottisti, ma di tutti gli amanti dei cani.

Questa associazione milanese, che ormai da diversi anni annovera Bassotti e Poi Più ODV tra i suoi fedeli amici, si propone di promuovere una corretta cultura cinofila cittadina, coinvolgendo e presentando chi come noi si occupa di cagnolini sfortunati. Dopo il lungo periodo di inattività dovuto al Covid-19 e alle relative normative, il primo evento organizzato da Fabio Ferrari e la sua equipe di appassionati è l’ormai consueto “Un giorno da cani” giunto alla ottava edizione.

Prima l’iniziativa in onore della giornata dedicata al cane vedeva l’incontro sul territorio per una passeggiata a sei zampe; nel 2021 invece la giornata si svolgerà in parte anche online, sulla pagina facebook e nell’evento dedicato, per poi trovarsi, mascherina e distanze assicurate – e se il meteo lo consentirà – per una passeggiata al Parco Monte Stella.

Ai bassottisti, che spesso e volentieri di zampe ne avrebbero messe in campo ben più di sei – e si sa con enormi e quasi sicuramente rumorosissime “discussioni” con i rappresentanti delle altre razze – farà piacere poter partecipare virtualmente a questa edizione.

L’appuntamento è per le 10 in rete per seguire un programma di divertenti attività e la presentazione dei partecipanti, delle loro storie e dei piccoli in cerca di una nuova casetta.

Per AssBPP abbiamo dato l’incarico di testimonial a Jerry del Giardino. La sua è una storia di circostanze molto tristi e sfortunate, culminate con un lungo periodo di abbandono, appunto in un giardino. Questo ha fatto di lui un bassotto molto diffidente, con un netto rifiuto per altri simili nella stessa dimora: insomma è alla ricerca di una soluzione come figlio unico.

Il gadget che abbiamo scelto è il coloratissimo bassportachiavi in stoffa, che assicura il ritrovamento in qualsiasi borsa: un must per chi ama questa razza.

Vi aspettiamo!


Virtual Sausage Walk!

Se in giro per l’Italia avete visto bassotti impegnati a farsi fotografare nell’ultima settimana, vi siete probabilmente imbattuti nei partecipanti alla prima Virtual Sausage Walk Italia, organizzata dalle instancabili Paola e Antonella sul gruppo I bassotti di Milano – Sausage World.

Non potendo portare a termine il calendario di passeggiate attraverso lo Stivale a causa del Covid19 nel corso del 2020, le due brillanti organizzatrici si sono inventate un modo per trovarsi online con un evento sul social Facebook.

Ancora una volta la nostra Associazione è stata scelta come Charity Partner e tra i partecipati che avranno seguito le indicazioni del regolamento, verranno assegnati tre premi scelti dal Banco Natalizio di Bassotti e Poi Più Associazione ODV: fino alle ore 23.59 del 03-01-2021 è possibile fare la donazione che apre le porte alla gara fotografica.

Fino alle ore 18,00 del 5 gennaio, invece si può esprimere con un like la propria preferenza alle fotografie dei partecipanti! Questo il link per farlo: https://www.facebook.com/hashtag/virtualsausagewalkitalia

Aiutare e stare insieme, sia pur virtualmente, continua a essere il motto de I bassotti di Milano – Sausage World.


Il Calendario dei Fulvetti 2021

Cosa c’è di più bello che guardare foto di bassotti tutto l’anno? Per il Calendario del 2021 ci siamo affidati alle immagini dei Fulvetti della Nursery BPP.

Non è inusuale che in Associazione Bassotti e Poi Più squilli il telefono e venga chiesto aiuto per un bassotto rimasto solo dopo la disavventura dell’ernia. Quando la vecchia famiglia si arrende, ecco che le volontarie organizzate del Rescue BPP intervengono, mettendo i piccoli in condizioni di continuare la loro vita, con l’ausilio di un carrellino per chi è rimasto paralizzato.

La Carica dei Fulvetti è una serie di divertenti video inventati per coinvolgere gli appassionati supporter nelle attività quotidiane di Caster, Dinah, Zenzero, Brunello, Maya e Margot. Ognuno di loro ha caratteristiche speciali, che li rendono unici e che colpiscono al cuore molte persone, su tutte quelle selezionate per la loro gestione quotidiana.

Caster è il vero ispiratore delle avventure della Carica: è stato lui a sperimentare per primo la vita in cascina, seguito qualche mese dopo da Zenzero, Brunello e Dinah. Nel 2020 si sono aggiunte Maya, diventata quasi subito apprendista “resdora” e la splendida Margot, arrivata con un considerevole numero di chili di troppo, ma ben presto rimessa in linea grazie al movimento e a una corretta alimentazione.

Le foto, scelte tra gli scatti di Piccola Nina e Nico raccontano di cani che vivono felici, nonostante la loro disabilità. Di loro e di altri piccoli amici si racconta nella pagina facebook Hugo for friends.

Il nostro Calendario, che è totalmente gratuito, si può scaricare e stampare su fogli A4, cliccando qui

Come sempre se vorrete aiutare i bassotti in difficoltà, potrete farlo con una donazione (detraibile) nei modi elencati nella pagina “Tu cosa puoi fare?” su questo sito.


I dialoghi di Olaf e Mandy

La nostra Associazione non è nuova a un libro scritto da bassotti, era già successo tanti anni fa. Questa volta però l’avventura ricomincia a casa di Olaf e Mandy (e della loro mami). La fulvetta, che grazie al Rescue BPP ha trovato in quello del nerofocatino il suo divano per sempre, ha un ruolo determinante, prudente come solo chi ha attraversato una situazione complicata può essere, viene presto rapita dall’intraprendenza del suo compagno… In ballo c’è anche una scommessa: chi la vincerà?

Il libro di Anna Cro si può acquistare su Amazon e una parte dei proventi saranno destinati ad aiutare altri piccoli ospiti del Rescue della nostra Associazione. Ecco il link:

https://www.amazon.it/dp/B08PH7YWV4?fbclid=IwAR0MV42EjTcpV_WEd4O5j1IFZlqVszAyzfwuijWtSipH5UzyV6MttHkRddY


6 nuove entrate nella Nursery del Rescue BPP!

Pisellino, Laguna, Begonia, Orazio, Gildo e Tabata al Rescue BPP

Sono sei i piccoli entrati negli ultimi 10 giorni al nostro Rescue. Si tratta di cani dalle più differenti provenienze, segno che da noi si può bussare con fiducia, anche se i problemi veterinari sono grossi…
Pisellino è un cioccolatino di 7 mesi, che nella lotta con i fratelli ha subito una brutta ferita in un posto molto delicato. Sarà necessaria una ricostruzione che gli consenta una vita normale.
Tabata, similbassa fulva di forse 7 anni e un carattere dolcissimo, ha una brutta massa tumorale, che le impedisce persino di sedersi e dunque anche di accucciarsi per espletare le necessità fisiologiche. Sarà operata già questa settimana, compatibilmente con le disposizioni restrittive in vigore.
Gli altri 4 facevano parte della stessa famiglia: rimasti orfani della loro mami, si sono trovati catapultati in un riparo d’emergenza alquanto spartano. Quando ci hanno chiamato per i due bassotti a pelo duro, la nerofocata Begonia e il cinghialotto Orazio, entrambi di 7 anni, non sapevamo ancora che nel bosco ci fossero anche i loro due fratelli non molto bassi: la nera a pelo corto Laguna 9 anni e il biondo Gildo, a pelo lungo, di 11. Non si potevano certamente lasciare lì al freddo! E così sono stati portati in sicurezza e avviate le fasi degli accertamenti sanitari, passando da un doveroso pit-stop in toelettatura.
Nel corso dei prossimi giorni verranno presentati individualmente al grande pubblico di amici dell’Associazione Bassotti e Poi Più: qualcuno andrà direttamente a caccia di un nuovo divano dalla pagina Bassotti Rescue Associazione Bassotti e Poi Più, chi invece dovrà essere curato racconterà come sempre le sue impressioni dalla pagina Hugo for friends!

Link:
Bassotti Rescue Associazione Bassotti e Poi Più
https://www.facebook.com/BassottiRescueBpp/

Hugo for friends
https://www.facebook.com/Hugo-for-friends-163604260728758/


Rimini, bassotti on the beach!

Se programmi un evento sulla spiaggia in Maggio, in genere ti aspetti che – anche se l’acqua fredda non ti consentirà di fare il bagno – il sole primaverile e un cielo terso renderanno la giornata indimenticabile, ma a Rimini, come in tutta Italia, il 5 Maggio 2019 non è andata così, con temporali, acqua a secchiate, vento e freddo. Tutto inutile quindi? No, se ci si chiama Sausage Walk Italia e si è riusciti a convogliare sulla bella riviera romagnola un centinaio di proprietari di bassotti per la prima Sausage on the Beach. Così il programma, previsto da Paola e Antonella (i Bassotti di Milano) e dall’Hotel Principe è stato modificato in un baleno; la Walk domenicale è stata anticipata approfittando del bel sole previsto per il sabato. Indossati i papillon le piccole salsicce si sono dirette sulla spiaggia dove hanno corso e sono stati fotografati con lo sfondo di un meraviglioso Adriatico insolitamente blu!

Quanti bassotti? Uno a famiglia si potrebbe pensare, invece no, i figli “unici” in percentuale sono pochi. I bassotti sono come le ciliegie, uno…tira l’altro e abbiamo visto una “pazzerella” (consentite il vezzeggiativo, anche se il termine dovrebbe essere diverso, ma ogni scarafone è bello a mamma sua…) che ne ha riunito addirittura cinque. Ma parliamo ancora di Paola e Antonella, che hanno voluto riprendere (e migliorare, con un supporto a chi si occupa di Rescue – cioè noi!) l’idea londinese – e la creatività tutta italiana ha fatto breccia non solo a Parigi, ma anche nel nord della Germania, dove Amburgo sta per organizzare un evento analogo.

Poi dell’albergo, il Principe, una delle strutture “pet friendly” di Rimini. Per i bassotti la più friendly in assoluto, dato che proprio un bassotto svetta nel logo dell’Hotel. Per l’incontro di Maggio chi aveva prenotato la stanza, ha trovato sulla porta un cuore con il nome del suo cane e sulla scrivania un dono, concordato tra le idee di Sausage Walk Italia e Giulia, proprietaria dell’albergo: la sagoma di un bassotto personalizzata.  Giulia è una valida imprenditrice, che dai genitori (albergatrice la mamma, mentre il papà ha sempre comandato una nave mercantile), ha ereditato uno sconfinato amore per i cani. L’albergo è completato da un fornitissimo Store (il piccolo Principe) con prodotti doc destinati alle 4zampe e dall’accesso, sulla passeggiata al mare, al bagno n°82, che sullo spazio di sabbia oltre a ombrelloni e lettini in spazi recintati, ha ricreato anche zone per l’attività motoria dei cani – divisi per taglia.

Il raduno di Maggio è stato il primo per i bassotti, ma il calendario  del 2019, al Principe è fitto di incontri dedicati anche ad altre razze.

In albergo, padroni di casa, oltre a Maria, quattro anni di disinvoltura – ne ha dato prova estraendo i numerosi premi della lotteria – anche Pumay uno splendido Weimaraner dal mantello grigio argento e di ottimo carattere, visto che ha sopportato – quasi senza fare una piega, tranne quando per la disperazione si è rintanato sotto un tavolino, forse per convincerli che così alto lui poi non è – l’invasione degli oltre 70 “sausages” di vari colori: neri, fulvi, rossi, arlecchino, cioccolato e cinghiale, accompagnati anche da qualche fratello di diversa provenienza, meno basso, ma non per questo meno caciarone, come la bella Isotta.

Abbaiate a parte (ma non innamoratevi di un bassotto se vi danno fastidio queste chiacchiere canine che – purtroppo – vengono fatte sempre con toni alti e a volte più che acuti) un week-end che poteva essere meteo-deludente si è trasformato in un successo. Anche perché sabato pomeriggio, dopo la sgambata sulla sabbia, si sono svolti giochi e prove di abilità con educatori, un seguitissimo shooting fotografico da parte di Valerio di Baubaufoto e l’attesissima lotteria che ha visto in palio premi per tutti e il sorteggio di 8 superpremi. Domenica mattina la Sausage Walk è partita dall’Arco di Augusto e attraversando il centro di Rimini, ha suscitato come sempre l’interesse e il sorriso di chi ha visto sfilare tutti i partecipanti. Il tempo ha retto proprio fino al rientro in Hotel dove, dopo il pranzo, aspettavano due meravigliose torte, una in onore del Raduno, l’altra per il compleanno di due bassotti, con ricette ovviamente diverse, ma molto apprezzate da entrambi gli schieramenti, bassotti e bassottisti. Questi ultimi nei due giorni hanno gustato molti piatti della cucina romagnola e altre ottime specialità realizzate dalla brigata di cucina, che si è saputa adattare agli orari non proprio “alberghieri” degli ospiti, con dei menù anche questi tutt’altro che alberghieri, ma da raffinato ristorante.

Un week-end all’insegna della passione per questo piccolo grande cane, che accomuna molte persone decise ad aiutare il Rescue della nostra Associazione.